Da 740 giorni 3 ore 17 minuti 28 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Gallura

Gallura: un team per i pazienti che necessitano di accessi venosi

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 19 gennaio 2020 – La Ats Assl Olbia, attraverso il Servizio delle
Professioni sanitarie, ha istituito un team multi professionale per la
presa in carico dei pazienti cronici e acuti che necessitano di accessi
venosi, come i cateteri periferici o centrali con accesso periferico
(Picc Midline).

“Un progetto, quello denominato “Picc Center – Accessi venosi”, che
coinvolge direttamente  Medici e Infermieri della unità operativa di
Anestesia e che punta a formare e uniformare i comportamenti di gestione
degli accessi venosi, estendendoli anche alle altre unità operative e ai
servizi territoriali”, spiega il direttore della Assl di Olbia, Paolo
Tauro. “Un percorso, già avviato due anni fa in via sperimentale nel
reparto di Rianimazione, e ora istituzionalizzato, così da migliorare la
qualità del servizio offerto ai cittadini, ottimizzare le risorse
impegnate (la presenza di un accesso venoso infatti consente di ridurre
il numero di venipunture), ma garantisce soprattutto continuità
assistenziale, oltre che in ospedale anche a domicilio e in altre
strutture sanitarie”, aggiungono dal Servizio delle Professioni
Sanitarie della Assl di Olbia

ENI di Paolo Pisanu

L’accesso venoso attraverso l’utilizzo di cateteri periferici o centrali
(Picc e Midline), consente la somministrazione di farmaci in una vena di
grosso calibro, andando a ridurre il rischio di danni tessutali alle
vene periferiche, ma va a ridurre anche il rischio di infezioni con una
minima “manutenzione,” e consente libertà di movimento andando quindi a migliorare la qualità di vita del paziente.

A chi si rivolge il servizio e modalità di accesso
Il servizio, già attivo dall’inizio del nuovo anno, è dedicato a tutti i
pazienti ricoverati o in dimissione dagli ospedali dell’Ats, ma anche in
carico alle strutture territoriali nel qual caso saranno le strutture
sanitarie ad attivare il percorso di consulenza. I pazienti
esterni per prenotarsi dovranno contattare il numero
0789 552543 – 984, dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle 13.00 per loro sarà necessario essere in possesso di due impegnative del proprio medico di
medicina generale, una con la richiesta di impianto e una per il
controllo Rx dell’impianto.

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra verona amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto