Da 123 giorni 14 ore 57 minuti 53 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardares 1400
Cronaca Gallura

Gallura. Insulta la maestra: nonna condannata

Una sentenza che fa discutere

Morostesa

Tempio Pausania, 13 marzo 2018 – Il suo difensore ha già dichiarato che ricorrerà in appello, ma intanto la sentenza di condanna promulgata dal Tribunale di Tempio Pausania sta già facendo discutere tutta la Gallura.

Come riporta la Nuova Sardegna, ieri una nonna gallurese di 54 anni, difesa dall’avvocata Aurora Masu, è stata condannata a due mesi con la condizionale perché avrebbe insultato una maestra. I fatti contestati alla signora sarebbero accaduti nel 2012 nell’androne di una scuola gallurese durante un colloquio insegnanti-genitori.

Tutto sarebbe nato dalla posizione che la nipotina della signora aveva in classe con il suo banco, vale a dire accanto alla maestra. Una posizione che, secondo la nonna, faceva sentire isolata la piccola studentessa. Durante i colloqui, la signora avrebbe fatto presente tale malessere alla maestra e da qui in poi le cose sarebbero degenerate. La maestra afferma di essere stata insultata davanti a diverse persone, la nonna nega ogni cosa e afferma di aver semplicemente difeso la nipote poiché la maestra l’avrebbe strattonata.

La giudice Maria Gravina Monni, sentiti i testimoni e l’imputata, ha optato per una condanna a due mesi. La difesa, che aveva chiesto l’assoluzione, ricorrerà in appello.

Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


ASPO orizzontale
In Alto