Da 1015 giorni 19 ore 15 minuti 44 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Cronaca Gallura

Coppia di olbiesi intossicati dai funghi raccolti in giardino

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Aperto terzo Ispettorato Micologico a Badesi

Olbia, 06 Novembre 2015 – Mentre all’ospedale di Olbia si registrano il decimo e undicesimo caso di intossicazione conseguente al consumo di funghi, la Asl di Olbia comunica che da lunedì 9 novembre 2015, nei locali al piano terra del poliambulatorio di via Riu Balbaro, a Badesi, un micologo sarà a disposizione della popolazione per garantire l’attività di prevenzione, controllo e certificazione di commestibilità dei funghi freschi spontanei destinati all’autoconsumo dei cittadini ma anche di quelli destinati alla vendita o alla somministrazione negli esercizi di ristorazione e gastronomia.

Gli ultimi due casi di intossicazione si sono registrati all’ospedale di Olbia questa notte, quando intorno mezzanotte, moglie e marito olbiesi, rispettivamente di 52 e 58 anni, si sono presentati al Pronto Soccorso, con sintomi a carico dell’apparato gastrointestinale (vomito irrefrenabile e dolori addominali violenti). Così come accertato dai micologi dell’Azienda sanitaria, l’intossicazione odierna è stata causata dall’ingestione di un fungo, l’Omphalotus olearius, raccolto nel giardino della loro abitazione di Olbia. Le loro condizioni di salute sono ora stazionarie, anche se i coniugi resteranno per alcune ore in osservazione all’ospedale.

Spesati article offerte 300

Con le abbondanti raccolte di funghi che si stanno registrando in questo periodo nelle campagne e nei boschi della Gallura, l’Azienda sanitaria ricorda alla popolazione l’importante servizio, gratuito, istituito a tutela della salute pubblica, che ora si arricchisce di un terzo ambulatorio.

L’Ispettorato Micologico si colloca all’interno del Dipartimento di Prevenzione della Asl di Olbia, nel Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione; tra i suoi compiti rientra anche quello di rilasciare le certificazioni obbligatorie necessarie agli esercenti per vendere al banco i funghi spontanei: a tal proposito si ricorda che sia gli esercenti che si occupano della vendita, sia le attività che somministrano i funghi (come i ristoratori), devono possedere anche l’attestato di idoneità alla vendita e alla somministrazione.

Gli ambulatorio dell’Ispettorato micologico garantiscono la loro attività il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 13.00:

– A Olbia al piano terra della Palazzina all’ingresso del “San Giovanni di Dio”;

– A Tempio Pausania al piano terra nelle palazzina dell’ex Caserma Fadda;

– A Badesi, al piano terra poliambulatorio di via Riu Balbaro.

Per ulteriori informazioni sul servizio è possibile contattare lo 0789/552153-114.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto