sabato, 27 febbraio 2021

Informazione dal 1999

Politica

Elezioni e censura Olbia.it, Psd'Az: "No comment"

Gianni Sarti su liste, programma e censura

Elezioni e censura Olbia.it, Psd'Az:
Elezioni e censura Olbia.it, Psd'Az:
Angela Galiberti

Pubblicato il 16 febbraio 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Una corsa contro il tempo per agguantare i candidati migliori e presentarsi alle prossime elezioni con una sorta di dream team o liste “carrarmato”: i partiti e i movimenti politici olbiesi ce la stanno mettendo tutta per offrire ai cittadini un buon programma e una buona squadra. Oggi ne parliamo con il Partito Sardo d'Azione, coordinato in città da Gianni Sarti: noto imprenditore, presidenti dell'Hermaea Volley e probabile futuro presidente del Cipnes.

Partito che esprime il presidente della Regione, Christian Solinas, il Psd'az rimane saldamente alleato di Forza Italia e della Lega, dunque sostiene il sindaco uscente Settimo Nizzi. Anche con Sarti affrontato la spinosa questione della censura subita nel 2018 dalla testata giornalistica Olbia.it. Fondamentalmente, Sarti ha preferito non commentare l'accaduto.

Sul fronte programma e lista, il Psd'Az è a buon punto: la lista è già completa oltre la metà, ma manca ancora qualche tessera del puzzle da riempire. “Uno dei punti principali è sicuramente l'aspetto identitario – spiega Gianni Sarti, leader del Psd'az a Olbia –, poi abbiamo una grande propensione per lo sport. Vorremo che Olbia diventasse veramente una città dedicata allo sport sotto tutti i punti di vista, la possibilità di avere altre struttura. Una città votata allo sport, lo sport è benessere, lo sport è socialità”.

Il programma del Partito Sardo d'Azione, e dunque quello della coalizione, è in via di definizione, ma questi sono due punti importanti su cui il partito guidato da Sarti scommetterà. Lo sport, secondo Sarti, è fondamentale per la salute psicofisica delle persone: “Le do un dato che è sconvolgente: c'è il 30% di suicidi in più tra gli adolescenti”. Qui si connette all'annosa questione delle palestre e delle società sportive bloccate, situazione che nella Provincia di Sassari dovrebbe essere in via di risoluzione a breve.

Per quanto riguarda la censura subita da Olbia.it, cancellata dalla mailing list del Comune per aver pubblicato un sondaggio sgradito al sindaco Nizzi, Sarti ha commentato così: “Non ho idea, non ho esattamente tutti i dati. Parlo poco e parlo solo se conosco bene di cosa sto parlando. Se no, preferisco fare come il vecchio Andreotti, mi trincero dietro un doveroso no comment”.