Da 735 giorni 20 ore 51 minuti 22 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Sardegna

Decapitano statua Gesù bambino, trovata testa in cimitero

Bacchus 1085

Arbus, 28 dicembre 2019– Vandali in azione ad Arbus, in provincia di Cagliari,  prendono di mira un’innocua statua di Gesù bambino e dopo averla decapitata ne abbandonano la testa in cimitero.

È questa la macabra realtà con cui devono fare i conti da qualche giorno gli abitanti di Arbus.

Spesati article pellet

Quella di un gesto turpe compiuto durante la notte tra il 25 e il 26 dicembre a danno della comunità: un Gesù bambino decollato e statue di Giuseppe e di Maria leggermente rovinate, insomma un presepe sfregiato.

Un atto deprecabile riconducibile solo, forse,  a terribile noia, intolleranza alla cose belle donate al paese, oppure ad incontrollate e spiccate avversità alle tradizioni religiose cattoliche, cristianofobia.

Un triste presagio che è anche quello di dover fare i conti con persone che agiscono nell’ombra per portare dispiacere, amarezza e rabbia in una comunità pacifica, tranquilla e operosa come quella del comune di Arbus.

I cittadini di Arbus hanno reagito sin da subito aggiustando la statua di quel bambinello inerme, simbolo di pace e speranza.

Dopo averlo ricomposto lo hanno nuovamente sistemato in quel bel presepe allestito sotto l’albero di Natale proprio davanti alla chiesa parrocchiale intitolata a San Sebastiano.

Il sindaco del paese, Antonello Ecca, dalla sua bacheca Facebook ha fatto sapere: “Il 9 dicembre in chiesa Don Ortu mi disse di questa idea di posizionare il Presepe sotto l’albero di Natale.

Io ne fui molto contento e lui mi disse “non penso che nessuno lo toccherà”. Risposi “nessuno si permetterebbe e tutti lo apprezzeranno”. continua il Sindaco facendo trasparire tutto lo sgomento del caso.

“Mi ero sbagliato sul primo punto. È grave che oggi esistano ancora persone in grado di commettere un gesto inqualificabile come quello di aver danneggiato il Presepe.

Tutta la comunità ha apprezzato i segnali del Natale presenti su tutta Arbus. Rovinare il Presepe non significa solo danneggiare un bene di tutti, ma colpire al cuore la nostra Cristianità.”

Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri di Villacidro, le indagini per dare un volto ai malfattori sono ancora in corso.

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra verona amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto