Da 733 giorni 11 ore 52 minuti 17 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Gallura

Costa Smeralda, investimenti fermi: “serve interlocutore”

Hotel Costa Smeralda
Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 10 Febbraio 2016 – Il Tavolo Associazioni Gallura (Tag), che riunisce sotto un’unica ala tutti i sindacati e le associazioni datoriali del territorio, torna a farsi sentire sulla questione “investimenti del Qatar”, ma questa volta non si parla del Mater Olbia, bensì della Costa Smeralda. “La situazione di  profonda incertezza rispetto agli annunciati investimenti da parte del Fondo sovrano del Qatar sulla Costa Smeralda, determina nel mercato del lavoro locale un sentimento di preoccupazione rispetto a possibili scenari futuri – afferma il Tag in una nota stampa -. Il TAG nel recente passato ha registrato con favore la positiva interlocuzione iniziata con il rappresentante del Qatar per la realizzazione del Mater Olbia, dott. Lucio Rispo, con il quale si è iniziato un percorso di reciproca collaborazione nell’interesse dell’investimento, delle imprese locali e dei lavoratori“.

L’esperienza positiva del Mater Olbia, però, non si sta ripetendo per la Costa Smeralda, dove il fondo sovrano del Qatar dovrebbe investire massicciamente nel settore turistico. “A differenza della esperienza Mater Olbia, per quanto concerne gli investimenti legati alla Costa Smeralda, ad oggi in qualità di rappresentanti delle imprese, dei lavoratori e del mondo della cooperazione lamentiamo che non abbiamo mai avuto alcuna interlocuzione con rappresentanti del Qatar in Costa Smeralda – continua il Tag -.  Da un recente incontro sul tema, tra il nostro Tavolo di partenariato ed il sindaco di Arzachena, Alberto Ragnedda, è emersa in modo preoccupante l’assenza di interlocutori sul livello locale anche per l’amministrazione comunale della comunità arzachenese, elemento che come ci è stato rappresentato, porrebbe una serie di ostacoli ad un iter che potrebbe invece essere più spedito“.

Spesati article pellet

Per questo, il Tag sollecita gli investitori a coinvolgere il territorio tutto nei progetti della Costa Smeralda. “Considerate le rilevanti attese esistenti rispetto ad un investimento annunciato di circa 1 miliardo di Euro, come Tavolo di partenariato del Territorio, auspichiamo un rapido coinvolgimento da parte degli autorevoli investitori in una logica di ampio confronto tra soggetti che hanno l’obiettivo comune di facilitare, nel rispetto della vocazione economica e dell’identità del territorio, la ripresa dell’economia gallurese – conclude il Tag -. Tutto ciò non può oramai prescindere da una chiara indicazione dei rappresentanti locali del Fondo con i quali iniziare ad intavolare corrette relazioni e nuovi ragionamenti rispetto al futuro della Costa Smeralda“.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto