Da 776 giorni 9 ore 32 minuti 4 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Pubbliredazionali

Coronavirus, Spesati: assunte 30 persone, 60 operatori entro lunedì

Spesati orizzontale offerte

Emergenza Coronavirus, Spesati: assunti 30 dipendenti, 60 operatori entro lunedì

Il Coronavirus Covid-19 sta mettendo a dura prova tutta Italia e c’è molta preoccupazione per lo scenario economico che verrà, ma questa emergenza è anche un’occasione per mettersi a servizio, per dire ai cittadini noi ci siamo”.

Questo è ciò che sta facendo Spesati.it: la start-up sarda, nata a Olbia, con basi a Olbia e Cagliari che si occupa di preparare e consegnare a domicilio la spesa.

ENI di Paolo Pisanu

oltre 600 nuovi clienti al giorno

Migliaia di persone, oggi, sono “confinate” nelle proprie abitazioni a causa del decreto “Io resto a casa” emanato dal premier Giuseppe Conte proprio qualche giorno fa. Gli spostamenti devono essere limitati al lavoro e a reali necessità, ma non tutti hanno l’auto e non tutti possono raggiungere agevolmente un supermercato.

In questo momento, migliaia di sardi si stanno rivolgendo a Spesati.it per fare la spesa: una richiesta esponenziale che ha costretto la società a procurarsi in breve tempo – e con non poche difficoltà – molti mezzi in più per le consegne e altrettanto personale.

Entro lunedì 60 operatori per servire quante più famiglie possibili in questo momento di necessità

Sono state assunte trenta persone e altrettante sono in via di formazione: l’obiettivo è ritornare a consegnare entro poche ore la spesa, nell’orario scelto dal cliente.

Un obiettivo ambizioso in un settore che, in questa emergenza, è cruciale per gli equilibri della nazione. Meno persone circolano, infatti, meno il virus si diffonderà.

Spesati.it, in ottemperanza alle disposizioni governative, ha fornito i suoi dipendenti di dotazioni di sicurezza. Il rispetto delle distanze è obbligatorio, così come l’igienizzazione costante dei mezzi.

https://www.facebook.com/spesati/posts/1625901527564589?__xts__%5B0%5D=68.ARDqApBmOG6qmNe0XOf7v8WFYi1J2bzVpItDx5TtJiC7SPKL1RfrhbjpCYwyfOc6UYM0OhGnnoAo8mJiSfpgXdekAHA34f-4tUTq3TPVbo5XgEwwHhoCSsat7pUok0L6RQJvBmixoB0Eu4I7QnHn4coLG4k-s3I5BNicZniO30qtsHawSMvyoyvyKfuENgRkXA-7C0gXl5YjbM7L6VMjn-KKqnUfr-uYV1C-0-YMD4A2T0wzMu4dNJvjUS4W0QmSwTL1TIoe-NLlBCltw1RFak4Hb2tDPNe1sylxSK622T7HhkVB0Xza55Txk4D02MTdu0UrvLjTa48u7hN04EaHFA&__tn__=-R

Spesati, dunque, c’è e si sta rafforzando per venire incontro alle esigenze del territorio. Un territorio frastagliato, dove le vie di comunicazione non sono eccezionali e dove è vitale che il virus non prenda piede.

“Non è facile. Aiutateci concedendoci pazienza, gentilezza e disponibilità. Ce la faremo” scrive l’azienda olbiese.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto