venerdì, 12 agosto 2022

Informazione dal 1999

Sport, Calcio

Come può cambiare la Serie A con il mercato di Gennaio

Come può cambiare la Serie A con il mercato di Gennaio
Come può cambiare la Serie A con il mercato di Gennaio
Olbia.it

Pubblicato il 17 dicembre 2021 alle 12:32

condividi articolo:

Olbia. Cambia ancora la classifica della Serie A, con l'Inter che riesce ad approfittare degli scivoloni di Milan Napoli, battendo in casa il Cagliari con un sonoro 4-0. Infatti, i rossoneri sono riusciti ad agguantare il pareggio a Udine solo nei minuti finali grazie al solito estro di Zlatan Ibrahimovic, mentre gli azzurri hanno dovuto cedere il passo in casa contro l'Empoli.

 A questo dobbiamo aggiungere che il mercato di "riparazione" invernale è alle porte; infatti, inizierà nella giornata di lunedì 3 gennaio e avrà termine il 31 gennaio. Questo è uno dei temi che può sconvolgere il prosieguo del nostro campionato e con esso le quote scommesse della Serie A, l'impressione è che comunque non solo le big andranno a puntellare la loro rosa, bensì anche le squadre che lottano per la salvezza.

A caccia di un vice-bomber è la capolista Inter, dato la situazione fisica del Tucu Correa e la poca affidabilità di Alexis Sanchez mostrata finora. Per questo motivo, Marotta e Ausilio hanno messi gli occhi su Jonathan David, stellina canadese in forza al Lille. Inoltre, il 21enne ha già messo a segno ben 11 centri in campionato, staccando di due lunghezze niente meno che Kylian Mbappé. Trattativa comunque dura per i meneghini, infatti difficilmente Les Dogues lasceranno partire il giovane attaccante già a gennaio. A convincerli potrebbe essere un’offerta di minimo 35 milioni di euro.

Il Milan invece, deve obbligatoriamente sostituire il capitano Simon Kjaer che ha finito anzitempo la sua stagione. Per i rossoneri sarebbe scomodo affidare le sorti della retroguardia ad Alessio Romagnoli in netto calo durante le ultime uscite. Per sanare il vuoto, il diavolo pensa a un ritorno. Sono sempre più insistenti le voci che vorrebbero Mattia Caldara di nuovo in rossonero, dopo una prima parte di stagione che sembra aver ridato smalto al centrale del Venezia. In alternativa, si monitora la situazione di Luiz Felipe della Lazio, in scadenza di contratto a giugno e arruolabile con costi al ribasso.

Il mercato invernale dell’Atalanta è legato alle vicende che riguardano Luis Muriel, affetto da “mal di pancia” visto lo scarso minutaggio riservatogli da mister Gasperini. Qualora il nove colombiano decida di partire, i bergamaschi virerebbero con decisione su Jeremie Boga già scandagliato in estate. Comunque, la dea sogna di portare in Italia Divock Origi, match scorer della finale di Champions League del 2019.

 

Il Napoli deve fare i conti con l’imminente apertura della Coppa d’Africa, che lo priverà di Koulibaly, Zambo Anguissa e Osimhen. Le preoccupazioni di Luciano Spalletti riguardano soprattutto la linea mediana ed è per questo motivo che i partenopei chiederanno informazioni su Matias Vecino, vecchia e apprezzata conoscenza del tecnico di Certaldo.

Catapultandoci nella parte basse della classifica, è da sottolineare come la Salernitana dovrà ancora fare i conti con il cambio di proprietà obbligato in scadenza il 31 dicembre. I granata saranno più attivi per quel che riguardano le uscite. Diversi nomi come Simy, Gagliolo e Kechrida sono già con la valigia in mano e solo dopo aver trovato una soluzione in tal senso, si potranno programmare i colpi in entrata per tentare il miracolo salvezza.

Anche il Cagliari è chiamato a sistemare la classifica per tentare di rimanere in Serie A. L’a.d Capozucca è pronto ad aiutare Walter Mazzarri con tre colpi. In difesa si proveranno a ingaggiare Edoardo Goldaniga di proprietà del Sassuolo e Andrea Conti finito ai margini delle rotazioni del Milan. Il sogno è costituito da Roberto Piccoli, fresco vincitore del premio miglior italiano under 21 per la stagione passata. L’impressione è che comuqnue, per il talentino bergamasco ci sarà da superare la concorrenza di altre squadre come Verona, Samp ed Empoli.

La nuova proprietà del Genoa ha promesso ai tifosi un sostanziale intervento durante questa sessione di mercato. D’altro canto, il grifone soffre di una vera e propria penuria di talenti in rosa. Il nome più caldo in questa ottica è quello di Roman Yaremchuk, attaccante del Benfica. Dopodiché, Josh Wander tenterà di pescare dal nostro campionati i suoi rinforzi. Più precisamente i rossoblù busseranno alla porta del Milan per chiedere informazioni su Samu Castillejo e Mattia Gabbia.

Spesso si tende a pensare al mercato di gennaio come poco influente per il percorso della Serie A, ma questa volta potremmo assistere a un’eccezione.