Da 980 giorni 9 ore 17 minuti 15 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Cagliari-Olbia a piedi: un’avventura durata 8 giorni

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 1 settembre 2020 – Voglia di rivincita, di riscoprire nuovi lati di sé e di uscire finalmente da un brutto periodo. Sono queste le cose che hanno spinto il 29enne di Pirri Federico Corona a compiere questa particolare avventura denominata da lui stesso “Turismo Sociale“.

Un lungo cammino di oltre 300 Km, senza sapere la strada, iniziato il 24 agosto e ideato solo due giorni prima. Federico è partito da casa sua a Pirri, frazione di Cagliari e ci racconta: “Lunedì mattina, 24 agosto, mi sono alzato intorno alle 5.00, ho messo sulle spalle lo zaino ma sentendolo pesante mi ha fatto cambiare idea così mi sono rimesso a letto. Una volta svegliato ho deciso che non dovevo arrendermi ma continuare a provarci, allora verso le 11.30 mi sono incamminato”.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

Un percorso che Federico ha raccontato tramite Instagram per condividere con le persone che lo seguono le varie tappe e per farsi dare un po’ di acqua e qualche merendina per proseguire l’avventura. Proprio tramite social ha avuto modo di farsi conoscere per tutta la Sardegna ed è così che è stato ospitato, durante le notti, dalle persone.

Una storia di generosità, quella della gente che ha accolto il giovane avventuriero in questo difficile periodo di emergenza. Come lui stesso racconta: “Ho voluto compiere questo viaggio per riscoprire lati del mio carattere, per tornare ad aprirmi con le persone e soprattutto per saper chiedere aiuto“.

“Mi hanno accolto come un figlio e in alcuni casi nipote. Mi hanno fatto conoscere intere famiglie compresi gli amici a quattro zampe. E mi hanno dato di tutto, sia in termini materiali, per poter continuare il cammino, sia in termini di affetto e condivisione”.

Federico è infatti partito dalla sua città con solamente una bottiglia d’acqua, della frutta secca, un bastone per allontanare gli animali e appoggiarsi nei momenti di stanchezza e senza un centesimo. Durante le tappe notturne ha ricevuto viveri necessari per proseguire nel suo intento.

Continua: “Ho fatto un gruppo su whatsApp con tutte le persone che mi hanno ospitato per aggiornarle sul punto esatto nel quale mi trovavo e per rassicurarle sul fatto che stessi mangiando. Ho instaurato dei veri rapporti, parlando e ascoltando le storie di vita delle persone”.

Nel suo cammino Federico ha dormito a Serrenti, Sini, Allai, Ghilarza, Bolotana, Bultei, Buddusò e Padru, arrivando poi all’ultima tappa Olbia nella quale si fermerà per qualche giorno prima di ripartire, questa volta in macchina, per Cagliari.

Durante gli ultimi giorni, nel cammino verso Padru ha incontrato un signore di quasi 70 anni proveniente dalla Lombardia che stava compiendo un’avventura simile alla sua, ma a bordo della bicicletta. “Mentre camminavo succedevano cose surreali, l’amore incondizionato della gente che mi seguiva dalle storie di Instagram e che venivano per portarmi da bere e da mangiare”.

Per chi si fosse perso questo incredibile viaggio Federico tramite IGTV sul profilo (Fede Wow) creerà nei prossimi giorni un video raccogliendo l’intera esperienza vissuta. Alla domanda “Rifaresti una cosa simile?” lui risponde: “Certo, rivivrei volentieri tutte queste emozioni e sarei pronto a provarne di nuove anche altrove non solo in Sardegna”.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Geasar summer 2020 1400
In Alto