LA CENSURA E’ UNA COSA SERIA! 1° #NIZZIVERSARIO della CENSURA di questa testata da parte di Settimo Nizzi, per aver consultato i cittadini. Clicca qui per leggere le notizie che, il sindaco, gradirebbe scrivessimo. Clicca qui per leggere cosa è successo un anno fa.

Prink 1400
Eventi

Buddusò, motoraduni: ecco il calendario regionale!

Nomasvello Olbia 1085

Buddusò, 29 gennaio 2019 – Si è tenuto la scorsa domenica nel paese di Buddusò l’evento tanto atteso dai maggiori motoclub della Gallura: la calendarizzazione dei motoraduni regionali organizzati dai vari club.

Un evento che ha trovato nella  struttura recettiva La Madonnina di Buddusò  una squisita location, con una  splendida ospitalità: il che ha dato modo  ai partecipanti di trascorrere una bella giornata in compagnia. Certo l’aria gelida montana non ha consentito agli intervenuti di arrivare all’appuntamento cavalcando la propria moto, ma quei pochi che lo hanno fatto sono stati considerati dei veri e propri temerari delle due ruote.

Morostesa 2019

Alla riunione erano presenti praticamente tutti i maggiori esponenti dei motoclub della Gallura e non solo: i Chena Cadenas, gli Squali assetati, Gallura Custom, i Bardaneris, i Centauri, i Gladio, gli Scarenati, i Dami Tempus,  i Sirbones Group, i  Bortigali Bikers, i Buddusò Bikers, i  Chena Nomene, i Dischi Roventi,  i Ciao Stè,  Posada, i Rebotteris, e i Ittiriolos.

I lavori della giornata si sono aperti con la riunione dei rappresentanti dei diversi  motoclub, che hanno deciso l’assegnazione delle date per lo svolgimento degli eventi che ogni anno scandiscono la vita sociale dei motociclisti galluresi e non solo. Non sono mancati scambi di opinione accesi, soprattutto quando ci sono state date che vedevano contrapposti due eventi di eguale importanza. L’esuberante confronto, sfociato in un’incomprensibile lingua per chi non ha origini sarde, è stato comunque risolto grazie al buon senso e alla diplomazia che hanno contraddistinto tutta la riunione e che ha visto questi imponenti bikers ridere e scherzare a cuor leggero tra loro dopo ogni scambio.

A conclusione della fase più impegnativa, oltre 160 commensali consistenti non solo nei motociclisti appassionati ma anche nelle loro famiglie, si sono seduti fianco a fianco durante un pranzo ricco di bontà gastronomiche locali.

La giornata è stata un  piacevole motivo di incontro, confronto e ritrovo per tutti coloro che delle due ruote hanno fatto una filosofia di vita, condi rispetto, amicizia e un fondamentale legante quale lo spirito di libertà e la voglia di avventura che sul territorio sardo viene rinnovato ad ogni tragitto su strada.

Ora non resta che annotare sulle nostre agende i prossimi motoraduni per ammirare le splendide “creature cromate” accompagnate da donne e uomini che della loro passione e del loro stile di vita riescono a farne un pretesto  per vivere le strade della Sardegna. Quello che conta  molto spesso nel viaggio non è  la destinazione, ma il percorso e la compagnia che avremo sulla moto accanto.

Doppio lampeggio a tutti.

 

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto