Da 660 giorni 19 ore 6 minuti 52 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Sport

Basket: la Santa Croce Olbia travolge il Basket Uri

Ecco tutti i numeri della prima uscita di campionato

Spesati orizzontale offerte

Olbia, 16 ottobre 2017 – Una Nivea Santa Croce briosa e pimpante travolge il Basket Uri al Pala Da Tome per 91 a 53 bagnando nella maniera migliore l’esordio nel campionato di Serie D. I ragazzi di coach Mazzoleni approcciano la sfida con grande energia scavando immediatamente un solco che gli ospiti non riescono più a colmare.

Nel finale il divario diventa abissale dando la giusta misura dei valori espressi dal campo. Mazzoleni sceglie in avvio Tola, Sene, Langiu, Masala e Cordedda che segna i primi 8 punti stagionali dei gialloblù. Una tripla di Masala e tre canestri consecutivi di Tronci tramortiscono l’Uri con Tola che sigilla il 24-8 del primo quarto. Nel secondo quarto dentro capitan Tola, Tronci, Vietri, Caboni e Sanciu. L’Uri prova a riavvicinarsi aggrappandosi all’esperienza di Zoagli e Spanu, ma  una bomba di Tola e due di Masala lo ricacciano indietro: 40-24 all’intervallo. L’applaudita esibizione delle bambine gialloblù di Fabiana Pinna precede l’epilogo del match. Masala sale in cattedra (5 alla fine le triple) seguito a ruota da Tola che si scatena fissando il 68-42 della terza parte con una bomba dalla propria metà campo che fa esplodere il palazzetto. Nell’ultimo quarto vanno a referto anche Caboni, Sanciu e Sene che mostrano buona personalità. A 4’41” dalla sirena grave infortunio per il giovane atleta dell’Uri Blasi che ricadendo dopo aver saltato al rimbalzo si procura la probabile frattura dell’avambraccio destro ed è trasportato in ambulanza all’Ospedale di Olbia. Dopo la lunga interruzione si arriva al 91-53 definitivo.

Spesati article pellet

A fine gara Giampaolo Mazzoleni non nasconde la soddisfazione: “A loro mancavano due giocatori importanti come Giordo e Rolando, ma anche noi abbiamo dovuto fare a meno di Pinna e Tullio Da Tome. Sono contento anche se abbiamo ancora molte potenzialità inespresse. Ci sono stati degli errori e, ovviamente, non siamo ancora al massimo. Il cammino è appena all’inizio: il lavoro da fare è ancora tantissimo. Tuttavia la squadra mi è piaciuta: bene i nuovi acquisti e anche i giovanissimi”.

Nivea Santa Croce: Vietri 2 Cordedda 19 Tronci 14 Caboni 3 Masala 18 Sene 5 Langiu 9 Azzara Sanciu 2 Serra Tola 18

Basket Uri: Moledda 8 Delogu 6 Spanu 10 Galanti 6 Flumene 2 Unali 2 Risso 8 Zoagli 7 Blasi 2 Sanna 2

Parziali  24-8  40-24  68-42  91-53

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto