Da 1012 giorni 13 ore 44 minuti 35 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries

Barracello interviene su incendio per “indagare”, ma i Carabinieri lo denunciano

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Valledoria, 5 novembre 2020 – Singolare episodio, lo scorso 25 ottobre, a Valledoria dove un barracello sarebbe intervenuto durante un incendio ai danni di un’autovettura per fare dei rilievi sull’accaduto, ma i Carabinieri lo hanno denunciato perché avrebbe ostacolato i soccorsi.

“La sera del 25 ottobre scorso la centrale operativa della compagnia Carabinieri di Valledoria veniva allertata per la presenza, sulla strada che porta alla frazione de La Ciaccia, di un’autovettura che aveva preso fuoco durante la marcia. Nell’immediatezza venivano inviati sul posto i vv.ff. Per lo spegnimento del mezzo, completamente avvolto dalle fiamme, e una pattuglia di carabinieri per regolamentare la circolazione e per la messa in sicurezza dell’area. Poco dopo, durante le fasi di spegnimento, sopraggiungeva un’autovettura dalla quale scendeva un uomo che, dopo aver chiesto ai militari chi fosse il proprietario dell’auto in fiamme, si dirigeva con noncuranza verso la stessa nonostante l’esplicito divieto dei militari, sostenendo di essere un barracello ufficiale di pubblica sicurezza autorizzato a raccogliere elementi circa l’incendio dell’autovettura”, si legge nella ricostruzione dei Carabinieri divulgata in una nota stampa.

Spesati article offerte 300

Secondo l’Arma, l’uomo si sarebbe avvicinato “pericolosamente all’autovettura ancora in fiamme” e dunque i carabinieri sarebbero “stati costretti ad intervenire per scongiurare il peggio. Alla richiesta di esibire un documento di identità, l’uomo avrebbe mostrato “loro, senza consegnarlo, un tesserino di colore verde aggiungendo che i documenti avrebbe dovuto chiederli lui ai militari operanti. Sbalorditi, i militari hanno esortato a più riprese l’uomo a collaborare fornendo le proprie generalità ma questi saliva sulla propria autovettura e, minacciando gli operanti, si dileguava. Risaliti alle sue generalità grazie alla targa dell’auto sulla quale si è allontanato, l’uomo, un barracello della compagnia di Valledoria, è stato quindi denunciato in stato di libertà e dovrà rispondere di usurpazione di funzioni pubbliche”, affermano i Carabinieri.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto