Da 183 giorni 23 ore 21 minuti 57 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Solarsì 1400
Cronaca Olbia

Olbia: il progetto “Il mare per tutti” diventa realtà

I ringraziamenti dell’associazione Zero46 Sclerosi Multipla

Bacchus 1085

Olbia, 07 aprile 2018 – L’associazione Zero46 Sclerosi Multipla, tramite una nota stampa, esprime la sua riconoscenza per l’ottima riuscita dell’evento “Il mare per tutti”, la cena di beneficenza il cui ricavato è servito ad acquistare delle sedie Job e a finanziare altri progetti finalizzati al raggiungimento di un mare, appunto, per tutti.

“Inizialmente la cena prevedeva l’acquisto di dieci sedie Job (una particolare sedia che darebbe la possibilità a chi ha un handicap motorio di usufruire delle aree balneari e dello splendido mare della Sardegna) ma a seguito delle pubblicità dell’evento attraverso i media il progetto ha preso decisamente una piega diversa ed è andato oltre le aspettative di tutti. Le associazioni Mar di Terranoa Olbia, Golfo Aranci Stabilimenti Balneari, Approdi da diporto, Servizi Nautici hanno contattato il presidente della Onlus Salvatore Sollano e hanno, letteralmente, abbracciato il progetto. Venticinque stabilimenti balneari, dalla costa delle Saline a Porto Cervo, verranno dotati di passerella in legno sulle proprie spiagge e delle sedie Job. Altro protocollo d’intesa importantissimo è quello stipulato con il Centro PrivatAssistenza di Olbia, che garantirà un servizio di assistenza domiciliare e ospedaliera per tutti gli associati alla Onlus Zer046 Sclerosi Multipla Gallura“.

Afferma Salvatore Sollano (Presidente Onlus Zer046): “Vogliamo condividere la nostra gioia comunicandovi che l’incasso della serata è servito per acquistare una sedia Job e, nell’augurarvi una Santa Pasqua, cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro hanno permesso che si realizzasse il progetto “Il mare per tutti “, in particolare tutto lo staff di Cortesa, all’Associazione Cuochi Gallura per il loro sostegno e coloro che hanno partecipato alla cena del 17 marzo. Grazie ancora a tutti voi che avete creduto in questo progetto e per il vostro sostegno morale che ci ha dato il coraggio di bussare alle porte di chi ha risposto con entusiasmo, grazie ancora per tutto l’affetto dimostratoci”.

Anche Tommaso Perna (Ass.ne Cuochi Provincia Gallura ed Executive chef di Cortesa), si associa alla soddisfazione: “dobbiamo continuare a crederci, le persone si devono convincere che insieme si possono fare molte più cose che da soli ed i progetti vanno condivisi. La consapevolezza di fare qualcosa per il prossimo, di aiutare qualcuno e farlo vivere meglio, fa stare decisamente bene. Siamo contentissimi che il nostro supporto, attraverso l’ACPG e Cortesa Srl, sia servito a fortificare il progetto e non ci ha sorpresi il fatto che gli anelli della catena di beneficenza si siano moltiplicati. Il nostro scopo è quello di far star bene il cliente e le persone in generale, attraverso il nostro cibo e la passione che ci mettiamo nel prepararlo ed è bello sapere che i nostri sforzi siano andati nella direzione giusta, vogliamo ringraziare Salvatore Sollano e Zer046 per averci dato la possibilità di partecipare a questo progetto ed un grazie immenso va ai nostri partner AIS Gallura e Pizzacher’s School nonché ai nostri fornitori: F.lli Mariano, Emilio Rocchino, Cantine del Vermentino di Monti, Acqua San Martino, RS frutta e verdura, F.lli Uccula, Plantuland, Pescheria la Baia, Pasta d’Autore, Vigneti Zanatta, Poderi Parpinello, Big-Galbani, Metro Cash&Carry”.

Golfo Aranci 2018 eventi estate
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Studio Dentistico Satta articolo
In Alto