Da 908 giorni 14 ore 26 minuti 1 secondo questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Sardinia Ferries
Cronaca Gallura

Arzachena tra le 50 destinazioni top per tedeschi, lombardi e svizzeri

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Arzachena, 27 giugno 2020 – La Gallura guarda all’attuale stagione turistica estiva con ottimismo e lungimiranza. Il territorio è in attesa di turisti provenienti non solo dal nostro Paese, ma soprattutto dagli Stati europei che da tempo hanno eletto la sardegna quale loro meta preferita per le vacanze. In pole position Arzachena.

La Gallura, infatti, detiene il primato di vedere sul proprio territorio il maggior numero di hotel  a  5 stelle lusso ed extralusso. Inoltre proprio nel Nord-Est dell’Isola troviamo la prima destinazione turistica, per numero di presenze tra le prime 50 in Italia: Arzachena.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 300

I dati di riferimento che sono stati approfonditi anche dal Cipnes Gallura prendono in esame le  presenze turistiche  registrate in Arzachena nel corso della stagione 2019. Il rapporto stilato dalla Regione Sardegna  rivela che abbiamo avuto  1 milione 222 mila presenze , con un importante incremento dalla stagione 2018, pari all’1,2%.

A seguire  Alghero (1 milione 181 mila presenze) e al terzo posto   il capoluogo della Gallura, Olbia, con 891 mila presenze. Arzachena è stata quindi necessariamente inserita dall’Istat nella top 50 delle mete turistiche preferite d’Italia, al 43 esimo posto.

Di certo il primato di preferenze è indubbiamente legato alla Costa Smeralda,  ma anche  le altre località turistiche della costa come  Baja Sardinia, Poltu Quatu, Cannigione e Cala Bitta, fanno da degne acomplementari alla più premiata ricercata della Sardegna.

La graduatoria di riferimento  per provenienza dei turisti di Arzachena, è basata sui dati dell’estate 2018, ultimo dato disponibile. Il rapporto della Regione Sardegna pone al primo posto   i tedeschi  con 289 mila presenze; poi, a seguire poi lombardi con 105 mila presenze, gli svizzeri con 80 mila, britannici con 77 mila, laziali con 49 mila, francesi con 47 mila, austriaci con 44 mila, campani con 36 mila, sardi  con 36 mila, emiliano-romagnoli  con 31 mila, piemontesi con 30 mila, veneti con 29 mila, olandesi con 26 mila e statunitensi con 23 mila.

Come stagionalità ecco che agosto registra 300 mila presenze, luglio 267 mila, giugno 210 mila, settembre 214 mila e maggio 117 mila.

La tradizionale accoglienza sarda unitamente all’esperienza maturata in oltre sessant’anni di  attività turistica vuole essere uno uno dei punti di forza del sistema  economico della Gallura. Nella movimentazione economica sono coinvolte attività produttive e aziende del vasto  comparto turistico, alberghiero, nautico,sportivo, alimentare, artigianato e ambientale.

Ad Arzachena i turisti soggiornando hanno la possibilità di spendere, offrendo ossigeno vitale all’economia locale a tutti i livelli.

Confidiamo in una ripresa che possa segnare una rinascita del settore turismo che tanto movimenta sul territorio. Si attende un dopo Covid, per rinascere con nuovo slancio, malgrado le grandi difficoltà del momento. I sardi sono pronti a dimostrare ancora una volta il loro valore e la loro forza d’animo, contro ogni avversità.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

California Bakery 1400
In Alto