martedì, 16 agosto 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Arzachena, furto e danneggiamento di beni pubblici: presentata denuncia

Furti per un valore di oltre 500 euro

Arzachena, furto e danneggiamento di beni pubblici: presentata denuncia
Arzachena, furto e danneggiamento di beni pubblici: presentata denuncia
Olbia.it

Pubblicato il 30 giugno 2022 alle 13:23

condividi articolo:

Arzachena. La società municipalizzata Ge.se.co Surl del Comune di Arzachena ha presentato formale denuncia ai Carabinieri della Stazione di Arzachena per diversi episodi di furto e danneggiamento di beni pubblici verificatisi tra il 20 e il 30 giugno 2022 in vari punti del territorio comunale.

Si legge nella nota dell'amministrazione: "Sono stati oggetto di attenzione da parte dei vandali e dei ladri numerosi irrigatori e le centraline elettriche degli impianti di irrigazione automatica installati nelle aree verdi pubbliche. Gli episodi sono avvenuti nelle isole spartitraffico al bivio delle località Lu Ciaccaru, Cannigione, San Pantaleo e nei giardini del parco Riva Azzurra, del sagrato della chiesa di Santa Lucia e in quello antistante l’istituto alberghiero all’ingresso ovest di Arzachena".

"Il valore materiale delle attrezzature supera i 500 euro, ma i disagi nella cura delle aree e nell’organizzazione del servizio di manutenzione del verde aumentano di gran lunga la quantificazione del danno".

Afferma il sindaco Roberto Ragnedda: “Questi episodi sono gli ultimi di una serie che, spesso, hanno preso di mira aiuole, aree spartitraffico e giardini comunali. Sono azioni che dimostrano una grande mancanza di senso civico, danneggiano l’intera comunità e sottraggono risorse ad altri investimenti. La maggior parte delle aree in questione sono dotate di telecamere di videosorveglianza pubblica. Le immagini rilevate dalla Polizia Municipale di Arzachena verranno acquisite dalle Forze dell’Ordine nella speranza di risalire al più presto ai responsabili”.