Da 576 giorni 19 ore 44 minuti 57 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale
Cronaca Gallura

Alà dei Sardi, ecco “Muros pintàdos”: il bando per realizzare i murales

Spesati orizzontale

Alà dei Sardi, 22 febbraio 2019 – L’Associazione Turistica Pro Loco di Alà dei Sardi si fa portavoce di  un bando di finanziamento – denominato “Muros pintàdos” – rivolto all’ esecuzione di opere di pittura murale aperto ai proprietari degli immobili siti nel comune di Alà dei Sardi.

Potranno partecipare a tale bando  tutti i proprietari di immobili esistenti all’interno del paese. Restano esclusi da tale concorso tutti gli edifici che non siano  riconducibili alla toponomastica ufficiale del Comune, le vecchie case in granito, e gli  immobili non abitabili o con i lavori non ultimati.

Spesati article

Le  opere devono essere eseguite sulle  pareti esterne immediatamente visibili dal di fuori della proprietà. Il murales  dovrà essere di almeno 4 mq e con tema riguardare ambiti attinenti  alle caratteristiche storiche e culturali di Alà dei Sardi.

Ci si potrà ispirare liberamente rappresentando persone individuate  tra parenti, personaggi conosciuti del paese, e figure   storiche  cittadine. Tassativo sarà che i soggetti raffigurati siano  abbigliati in foggia tipica alaese (costume tradizionale o abito etnico) e/o con indumenti atti a svolgere le lavorazioni tradizionali.

In tal caso verrà richiesta l’apposizione in basso dei nomi delle persone rappresentate, a memoria futura. La scenografia raffigurata sul murales dovrà riguardare esclusivamente scorci di Alà dei Sardi (chiese, piazze, abitazioni in granito), siti archeologici (nuraghi o altre strutture archeologiche presenti in paese) o naturalistici (pinnètas, cubònes, cheas, monti, fiumi, rocce granitiche di particolare bellezza), elementi estrapolati dalla storia e dalla mitologia locale e dai “contos de foghìle” (su mascàtzu e le altre figure tramandate nelle leggende alaesi), i tenòres, i giocatori di murra, i balli sardi, i giochi antichi, i santi festeggiati ad Alà.

Tassativo divieto  sarà  immettere nell’opera pittorica  da realizzare, elementi che  vadano in contrasto con la cultura locale, elementi di modernità o riconducibili ad altri paesi. Sull’opera dovrà essere indicata la dicitura “Fatu chin s’ajùdu de sa Pro Loco – annu 2019”. Eventuali scritte presenti nel murales dovranno essere espresse in lingua sarda, secondo le regole standard di scrittura adottate dalla Regione Sardegna in fase sperimentale (la Pro Loco su richiesta dell’interessato darà consulenza gratuita riguardo le corrette regole di scrittura).

Il contributo per ogni partecipante al bando sarà di 150,00 euro e per
ottenere tale agevolazione occorre presentare domanda  tramite raccomandata a/r inviando la scheda di partecipazione allegata al bando, corredata da un documento di identità e una foto della parete su cui verrà eseguita l’opera pittorica.

La copia del bando si potrà ritirare presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Alà, o scaricare dal sito internet del Comune stesso e dalla pagina Facebook dell’Associazione Turistica Pro Loco di Alà dei Sardi. I termini di presentazione delle domande di agevolazione partono dal 1 marzo 2019 e si concludono – farà fede il timbro postale – il 19 aprile 2019.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto