Da 149 giorni 10 ore 20 minuti 9 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardinia Ferries
Cronaca Gallura

Aggius, “In cucina…a tutta birra” con Corrado Trevisan

Morostesa

Aggius, 10 Luglio 2018 – Sformato di patate, risotto, polpettone, tutti rigorosamente con la birra. Non semplice bevanda, ma alimento a tutti gli effetti, strumento privilegiato per imprimere una marcia in più alle ricette più varie. Lo spunto è quello, appunto, di ricette che si richiamano alla tradizione nordica: Germania, Belgio e nord della Francia. Ma rivisitate secondo un gusto nuovo, un “adattamento” che in cucina fa rima con creatività.

“In cucina…a tutta birra” è il volume di ricette scritto da Corrado Trevisan, uno tra i fondatori dello Slow Food ed ex dirigente di un’importante casa editrice scientifica di Torino. Appassionato di gastronomia, Trevisan ha pubblicato due volumi: “ABC di cucina per bambini” e proprio “In cucina… a Tutta Birra” per Pacini Fazi Editore.

Lui ha condotto sabato pomeriggio ad Aggius un percorso gastronomico che si è dipanato nella meravigliosa cornice del paese gallurese, seguendo un filo conduttore che ha richiamato la bevanda che da tempo contende gli onori del gusto al vino. La birra, protagonista della serata evento organizzata da Cooltour Gallura, nell’ambito della rassegna “I monumenti incontrano la lettura”.

“Un ricettario che nasce da questi gusti un po’ addomesticati, diciamo – spiega Trevisan -. Prendiamo la panna. Non appartiene alla nostra tradizione gastronomica, per questo l’ho eliminata. Ma la vera protagonista è la birra, che fino a 10 anni fa veniva ancora considerata una semplice bevanda fresca o da bere mangiando una pizza. Ora la birra in cucina porta grandi novità, un gusto particolare”.

L’evento – La birra come alimento e non solo bevanda, tema e oggetto di letture di ricette e degustazioni itineranti, nel centro storico di Aggius, accompagnati da Corrado Trevisan. Lui ha fatto da Cicerone lungo un percorso fisico e ideale che è partito, con inizio alle 19, di fronte al “Bar Gege” e “Antiga Pizzaria”, all’inizio di Via Roma, dove è stato servito l’antipasto: sformato di patate e birra, con la succulenta ricetta presentata dall’autore.

Poi è stata la volta del primo piatto, consumato davanti al ristorante “Il mosto”: risotto alla birra. “Il boom delle birre artigianali ci ha riportato a una concezione antica, quella del consumo non più industriale ma nei luoghi di produzione – spiega Trevisan -. Nasce così la concezione di birra del territorio, per il legame forte con questi luoghi. In questo senso la Sardegna è un esempio a livello nazionale”.

Il percorso gastronomico nel segno della birra ha poi portato al bar “La Colti di Lu Mulinu”: dove è stata apprezzata la ricetta intrigante con il polpettone di manzo e maiale alla birra.

Il dolce è stato infine servito a “Lu Gaffè dal 1930”: i biscotti Brownie, ovviamente alla birra. Durante il percorso di degustazione sono state raccontate le storie legate alla birra e ai piatti, mentre durante l’ultima tappa sono state illustrate le caratteristiche di alcune birre artigianali sarde. La serata si è conclusa con la presentazione di “Tutt’a pedi”: l’itinerario in notturna sui monti di Aggius e un invito a visitare i musei del paese dell’Alta Gallura.

I monumenti incontrano la lettura – La rassegna “I monumenti incontrano la lettura” è realizzata con il sostegno di: Fondazione di Sardegna, Made by Sardinia, Comune di Aglientu, associazione culturale “Ingegner Agostino Muretti” e il Comune di Santa Teresa – Settore socio-assistenziale e sanitario. Inoltre, con il patrocinio dei Comuni di Aggius, Trinità d’Agultu e Vignola.

La rassegna proseguirà il 13 luglio alle 18 nella Torre di Longonsardo a Santa Teresa, con il laboratorio “Inventafavole” in collaborazione con La bottega della strega.

Il 14 luglio, alle 21,30, a Trinità d’Agultu, gli scatenati “Scrittori da palco” capitanati da Flavio Soriga invaderanno Piazza della Rinascita con il loro tipico spettacolo, una commistione tra il classico reading letterario, il cabaret e il concerto musicale, collaborazione con l’associazione culturale ingegner Agostino Muretti.

Il 24 luglio, alle 21, la scrittrice sassarese Bianca Pitzorno incontrerà il pubblico al sito archeologico Lu Brandali di Santa Teresa. Bianca Pitzorno è scrittrice, autrice di programmi televisivi, paroliera e archeologa: il tema della serata sarà “La vita di Eleonora d’Arborea” opera pubblicata nel 1984 e aggiornata alla luce di nuovi documenti nel 2010.

 L’11 agosto, alle 19,30, Raul Moretti si esibirà in un concerto d’arpa al tramonto sulla terrazza della torre di Longonsardo. Il 20 agosto, alle 19,30, Vanessa Roggeri presenterà il suo libro “La cercatrice di corallo” alla Torre di Longonsardo. A settembre, la rassegna si concluderà con un incontro di poesia a Olbia e un laboratorio di scrittura creativa itinerante.

 

 

 

 

 

 

Auchan Olbia Isola che c'è
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Studio Dentistico Satta articolo
In Alto