lunedì, 12 aprile 2021

Informazione dal 1999

Cultura, Arte e Spettacolo

Porto Rotondo si prepara al prestigioso appuntamento con l'arte

La quinta edizione di Porto Rotondo le quai des Artistes attende 90 opere d'arte

 Porto Rotondo si prepara al prestigioso appuntamento con l'arte
 Porto Rotondo si prepara al prestigioso appuntamento con l'arte
Laura Scarpellini

Pubblicato il 28 marzo 2021 alle 12:08

condividi articolo:

Olbia. Siamo stati abituati nelle scorse edizioni dell'evento artistico  PortoRotondo le quai des Artistes, ad entrare in contatto con il mondo dell'arte, nella magnifica cornice del borgo olbiese di Porto Rotondo. In questa meta turistica così prestigiosa della Gallura, ogni anno viene riconfermata la sua atmosfera unica, in cui si ritrovano insieme arte e bellezza.

Con questa curata manifestazione si può andare alla scoperta del panorama artistico attuale, attraverso artisti che si esprimono con stili, tecniche e soggetti sempre unici e affascinanti.

Nel corso dell'ultimo periodo che stiamo vivendo l'emergenza Covid è diventata la priorità dei nostri giorni, condizionando la quoditianità, il lavoro, le passioni e le abitudini di tutti noi. Anche il mondo dell'arte sia in sardegna che in ognin altra parte del mondo ne è rimasta profondamente colpita. Incontriamo il curatore dell'evento  artistico in programma a Porto Rotondo, Aldo Manzanares: "Il Covid con la sua emergenza ha toccato profondamente il mondo dell’arte che è fatto soprattutto di incontri e socializzazione. Il nostro settore  ha avuto come tante altre categorie una brusca frenata. E' stata certamente poi chiamata in causa la personalità e la forza interiore  di ciascuno di noi per affrontare al meglio l'emergenza pandemica, cercando di guardare ad un futuro prossimo con ottimismo e positività".

"E’ aspirazione di ogni artista di poter esporre, un giorno, una propria opera in un museo prestigioso come il MOMA di New York o il Louvre di Parigi o l’Ermitage di San Pietroburgo o alla biennale di Venezia . La domanda espositiva da parte degli artisti di tutto il mondo è spesso inaccessibile in gallerie e musei sia per i costi che per i criteri di selezione. PortoRotondo Le quai des Artistes, vuole essere un trampolino di lancio e di augurio per tutti quegli artisti che vorranno aderire a questa quinta rassegna di Arte contemporanea voluta dal consorzio naturale dei commercianti, che si terrà il prossimo 31 luglio in piazza Cascella, riservata ad artisti affermati e giovani talenti". Prosegue poi a raccontarci il curatore della mostra Aldo Manzanares: "PortoRotondo non è solo meta di vacanze esclusive del jet set internazionale ma attitudinalmente borgo d’arte. Creato dai i Conti veneziani Nicolò e Luigi Donà dalle Rose; L'idea dei due fratelli era che Porto Rotondo potesse diventare un "milieu" di artisti e di intellettuali, ed i primi a rispondere all'invito furono gli scultori Andrea Cascella e Giancarlo Sangregorio. Nel 2007 viene realizzato il mosaico di via del Molo, la ormai famosa "catena alimentare", opera dell'artista bretone Emmanuel Chapalain".

Lo stato d'animo di tutti coloro che vivono d'arte di certo è stato profondamente minato, e diversi artisti hanno dovuto cercare anche altri canali di comunicazione per non perdere i prezioni contatti  nel settore, acquisiti nel tempo. Aldo Manzanares ci racconta a tal proposito: "Gli spazi dove gli artisti possono esporre le proprie opere sono sempre meno e a volte i costi sono esorbitanti ciò rende frustante l’attività artistica.Per quanto siamo abituati ormai a guardare le immagini delle opere degli artisti su internet, il contatto diretto con l’opera e con l’artista non ha paragoni".

L'appuntamento a Porto Rotondo rinnova la suggestiva atmosfera estiva in cui i visitatori si ritrovano a passeggiare al chiarore della luna, ammirando l'esposizione artistica che si snoda tra i vicoli del borgo olbiese.

"Con questa iniziativa a partecipazione gratuita il consorzio naturale di PortoRotondo guarda con speranza alla quinta edizione di PortoRotondo le quai des Artistes puntando sulla qualità e  sull'originalità degli artisti che verranno selezionati con cura. Saranno  ben 30 gli artisti e 90 le opere che verranno selezionate ed esposte nella splendida cornice di piazza Cascella.Ogni artista potrà partecipare con al massimo tre opere che verranno scelte tra quelle inviate.  Abbiamo lavorato molto affinchè  l’arte possa essere di nuovo la protagonista dell’estate 2021."

L'evento open air a cura dell’associazione culturale SiamoArte in concorso con Il Centro Commerciale Naturale Porto Rotondo sponsor dell’iniziativa, che si terrà sabato 31 luglio 2021 (data in corso di definizione) dalle 17.30 alle 24.00 a PortoRotondo.

Gli artisti che indendessero partecipare a questo evento avranno  tempo fino al prossimo 30 giugno per  aderire. Informazioni e regolamento si potranno richiedere inviando una mail a: [email protected]

Non ci resta che attendere l'inizio di questa kermess artistica per tornare a sognare attraverso la bellezza, e l'estro dei migliori artisti del momento.