Connect
To Top

Corsica Sardinia Ferries Elba navi gialle golfo aranci sardegna olbia


ottimax olbia aperti agosto estate
boat market show fiera nautica golfo aranci sardegna enjoy

Ventiquattro alunni scoprono le meraviglie di Capo Figari

nomasvello-olbia-luce-pulsata-centro-martini-estetico
Bacchus Ristorante Olbia Jazz Hotel via degli astronauti sardegna evento cena mare

Percorrere, conoscere, documentare e tutelare Capo Figari”. Il  titolo è piuttosto lungo perché il progetto di apprendimento è ambizioso per degli alunni di prima media, poco più che bambini, ma che in questa giornata memorabile sono stati privilegiati più di molti adulti. Natura e scienza, botanica, fauna, paleontologia, storia antica e moderna, cartografia, arte, arricchimento lessicale per le lingue straniere, fatica e sport, tecnologia della cottura della calce, e tutte le altre materie, dalla musica alla religione, in un’unica, grande lezione che dai momenti formativi ed informativi svolti in classe oggi ha avuto il suo grande ed atteso giorno nell’uscita sul campo. Un percorso di studio pluridisciplinare che, traendo spunto da quello di Capo Ceraso adottato dalla scuola media “Armando Diaz” di Olbia, a cui la sede golfarancina è associata, è stato coniugato e tradotto applicandolo all’altro promontorio che abbraccia il Golfo di Olbia da nord, Capo Figari.

Consegna gratuita Spesati sopra 100 euro olbia sardegna spesa online supermarket domicilio

Il bunker “di Tonino Ena” a Cala Moresca

L’intero percorso è stato completato in quattro ore e mezza e a piedi dai ventiquattro alunni, partiti dalla scuola in una splendida mattina di sole e libeccio, ed accompagnati dai professori Valentina Mossa, Serena Caponi, Paola Degortes, Michela Cocco e dallo scrivente. Prima tappa della lunga lezione in cammino il bunker della II guerra mondiale di Cala Moresca, fedelmente recuperato con amore e pazienza infiniti da Tonino Ena, il quale lo ha illustrato alla scolaresca entusiasta.

L’invidiabile pausa della ricreazione sul molo naturale di Cala Moresca

A seguire i forni di calce della stessa cala, le batterie di cannone di Punta Filasca, con il bunker dello stesso periodo del precedente, ma adesso ridotto in stato di deplorevole degrado ed  abbandono, ed infine il Cimitero degli Inglesi. Muniti dei fogli dell’Istituto Geografico Militare e di bussola, gli alunni hanno imparato ad orientarsi con questo fondamentale strumento cartografico, raccogliendo campioni di essenze floristiche, e registrando e documentando con filmati e scatti ogni particolare della così intensa giornata.

La visita didattica ai forni di calce abbandonati di Cala Moresca

Il progetto educativo che ha avuto con questa uscita la sua tappa fondamentale è, come detto sopra, a largo spettro disciplinare e si apre al contributo e all’arricchimento tematico in qualsiasi momento, vista l’importanza che l’area di Capo Figari riveste, come risorsa sia ambientale che economico-turistica e storica, particolarmente per la comunità golfarancina.

Postazioni per cannone di Punta Filasca durante la visita

 

Il bunker di Punta Filasca: non più mitraglie, ma foto digitali

 

La strada del rientro è la ferrovia abbandonata

©Marco Agostino Amucano

Golfo Aranci, 5 aprile 2015

inRead:
golfo aranci rovazzi gamf cinema mon amour
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia
ottimax olbia aperti agosto estate

More in Cronaca Gallura

ottimax olbia aperti agosto estate
apertura prenotazioni sardinia ferries estate 2016
ASPO trasporti olbia
CHIUDI
CLOSE