Connect
To Top

Corsica Sardinia Ferries Elba navi gialle golfo aranci sardegna olbia


ottimax olbia brico riscaldamento volantino stufe pellet catalogo
Solarsi bollette fotovoltaico olbia

La Maddalena. Barista suicida: forse ricattata per un video

Una terribile ipotesi quella degli inquirenti

La Maddalena, 10 novembre 2017 – Mentre Porto Torres è ancora sotto shock per la morte della giovane barista, suicidatasi a casa di un’amica a La Maddaelna, gli inquirenti continuano a lavorare per far luce su cosa è realmente successo nelle ultime ore di vita della 22enne.

L’ipotesi sulla quale si sta lavorando, descritta da L’Unione Sarda in un ampio articolo, è di quelle terribili: la ragazza, una giovane donna solare e benvoluta da tutti, sarebbe stata ricattata per un momento di leggerezza filmato presumibilmente con un telefonino. Potrebbero essere un video e la conseguente minaccia di spedirlo a tutto il paese la causa della morte della giovanissima. Il reato ipotizzato è istigazione al suicidio.

Un’ipotesi terribile e inquietante che rende ancora più assurda, dolorosa e terribile l’immane tragedia che ha colpito la famiglia della vittima e tutto il paese di Porto Torres. L’Arma dei Carabinieri ha sequestrato tutto: cellulare, appartamento, computer, scritti. Al vaglio degli specialisti ci sono i messaggini, le chiamate e tutto quello che potrebbe essere stato cancellato (ma che uno specialista può recuperare facilmente). Per ora non ci sono iscritti nel registro degli indagati, ma forse a Porto Torres qualcuno trema.


Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia
ottimax olbia brico riscaldamento volantino stufe pellet (2)

More in Cronaca Gallura

  • Olbia: scomparso ragazzo sedicenne

    Ricerche in tutta la città. Condividiamo!

    Angela Deiana Galiberti22 novembre 2017
  • Regione, progetto”Dopo di noi”: stanziati quasi 4 milioni di euro

    I destinatari degli interventi saranno individuati, prioritariamente, tra le persone con disabilità grave.

    Dénise Meloni22 novembre 2017
  • Arzachena: rimozione dei graffiti dai monumenti naturalistici

    Arzachena, 26 Novemvre 2017-  Presso le rocce di Li Conchi, in via Righi, Lunedì 27 novembre alle 10,30 ad Arzachena, alcune classi delle scuole medie di Abbiadori e Arzachena presenzieranno alle operazioni di rimozione dei graffiti, frutto di atti vandalici contro i monumenti naturali identitari del paese. In seguito, la ditta incaricata dall’ufficio Ambiente proseguirà i lavori alla roccia del Fungo. L’obiettivo del sindaco Roberto Ragnedda e del delegato all’Ambiente Michele Occhioni è quello di sensibilizzare la cittadinanza contro il vandalismo e stimolarla ad agire a favore della tutela del patrimonio pubblico. WhatsApp

    Dénise Meloni22 novembre 2017
ottimax olbia brico riscaldamento volantino stufe pellet
apertura prenotazioni sardinia ferries estate 2016
ASPO trasporti olbia
CHIUDI
CLOSE