Connect
To Top

Corsica Sardinia Ferries Elba navi gialle golfo aranci sardegna olbia


ottimax olbia brico riscaldamento volantino stufe pellet catalogo
Solarsi bollette fotovoltaico olbia

Golfo Aranci: arriva l’installazione dell’archistar Stefano Boeri

Ecco i dettagli dell’evento

Golfo Aranci, 05 settembre 2017 – Dopo Milano, Udine e Bibione, arriva per la prima volta in Sardegna, a Golfo Aranci, la famosa installazione dell’archistar italiana Stefano Boeri, noto in tutto mondo per l’avveniristico condominio costruito a Milano dal nome Bosco verticale, dedicata al tema delle relazioni sociali nelle città.

Sul lungomare, in occasione della manifestazione Weekend in Love, che si svolgerà da venerdì a domenica prossima, e fino alla fine di settembre, sarà presente l’Urban Hugs, una architettura, realizzata da Boeri con il legno delle foreste del Friuli Venezia Giulia, all’interno della quale sarà possibile entrare per riscoprire il piacere di un abbraccio.

«L’installazione temporanea di questa opera sul lungomare di Golfo Aranci – dichiara il Sindaco, Giuseppe Fasolino – rientra nell’importante progetto di valorizzazione delle varie forme artistiche, che stiamo portando avanti come amministrazione comunale. Crediamo che ospitare questa scultura, di un architetto italiano, ma di fama internazionale come Boeri, vada in questa direzione e riteniamo che possa essere un elemento di grande richiamo per tutti, considerando che l’installazione è stata esposta fino ad adesso in pochissime e selezionate località italiane».

L’opera si compone di 95 cilindri di legno di 5 metri di altezza, che compongono insieme il perimetro dell’opera, le colonne sono fissate a una pedana in legno con un diametro esterno di circa 2,2 metri, mentre lo spazio interno è di un metro, la dimensione ideale per starci in due.

«L’opera – aggiunge Fasolino – troverà collocazione all’inizio del lungomare tra le sculture di Sciola e la Sirena di Longu e fa da continuità a quel progetto generale di valorizzazione delle opere d’arte e della cultura, iniziato con l’apertura del Mumart, il primo museo sottomarino, e che vede l’amministrazione impegnata in un più ampio percorso di arricchimento artistico del paese».


Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia
ottimax olbia brico riscaldamento volantino stufe pellet (2)

More in Cronaca Olbia

ottimax olbia brico riscaldamento volantino stufe pellet
apertura prenotazioni sardinia ferries estate 2016
ASPO trasporti olbia
CHIUDI
CLOSE