crank-up (social network sportivo)

E’nato Crank-up, il social network dedicato agli sportivi

Da un gruppo di giovani con la passione e la devozione allo sport, è nato  Crank-up, SOCIAL NETWORK SPORTIVO.

L’idea è nata dalla convizione dei creatori che lo sport, praticato con devozione e sano spirito competitivo, sia un valore da mantenere e promuovere, soprattutto tra i giovanissimi.

La  funzionalità principale del portale consente agli utenti di postare un luogo di incontro (visibile su piantina) e ricevere comunicazione di partecipazione da parte di altri.

Potersi allenare in compagnia ovunque ci si trovi.

L’idea si basa sul concetto che allenarsi da soli, al di fuori del proprio bacino di utenza è difficile e non divertente.
Ovviamente è presente una bacheca personale su cui condividere opinioni e momenti sportivi nonché foto e video. La funzionalità del “follower” consente di rimanere sempre aggiornati sugli utenti (Società sportive o persone fisiche) che si decide essere d’interesse (come su twitter).

Insomma, uno strumento molto semplice e utile per promuovere lo sport e l’attività fisica ovunque ci si trovi, svincolati anche da
strutture fisse (es. lago, mare…).

Vacanzieri che da sotto l’ombrellone in 3 semplici passaggi riescono ad organizzare un uscita in kayak, wind surf in compagnia o a trovare i 3 mancanti per il beach volley.

Le discipline sportive attualmente sono più di 600 ma implementabili.

Il social network è on-line da un anno e conta più di 4000 iscritti in costante aumento.

E’ appena partito un progetto che coinvolge alcune delle principali Maratone Italiane che hanno creduto nel progetto (ROMA, MILANO, MARCIALONGA, FERRARA, RUN TUNE UP, ROMA OSTIA…), volta a coinvolgere sempre più persone ad allenarsi e praticare sport per un miglior stato di salute e benessere.

L’obiettivo è quello di stimolare l’attività sportiva tra i cittadini ed in particolare la pratica della corsa come strumento per il miglioramento del benessere fisico.
Con questa collaborazione si vuol dare la possibilità ai partecipanti alle Maratone di trovare nelle loro città persone con cui allenarsi e coinvolgerne altre attraverso allenamenti condivisi.

 

Cliccate qui per vedere il video di presentazione

 

 

News Correlate